Dieta: Come Gestire Gli Eventi Natalizi?

23 Dic

Dicembre in genere non è considerato un periodo favorevole per il dimagrimento e per intraprendere un percorso nutrizionale.

Complici le innumerevoli occasioni sociali concentrate in questo mese portano tutti a pensare che non ci sia via di fuga.

É davvero così? Come destreggiarsi? Ecco alcune regole:

NON RINUNCIARE ALLE OCCASIONI SOCIALI.

Non averne paura e non temerle. Siete sempre voi a scegliere cosa mangiare a prescindere da ciò che ci sarà in tavola. Quindi non preoccuparti, leggi il menù in anticipo se puoi per capire come gestire il resto della giornata.

NON SALTARE MAI LA COLAZIONE

Aiuta a regolare il senso di fame per tutta la giornata: riuscirai a regolarti meglio anche nell’affrontare tutti i pasti della giornata. Non andare all’evento a stomaco vuoto: consuma uno spuntino poco prima di uscire, in modo da non arrivare affamato e saperti regolare con equilibrio.

MANTIENITI ATTIVO

Mantenere un livello di attività fisica costante fa sì che il nostro corpo bruci e favorisce il mantenimento della massa magra e della massa muscolare. Sono necessari 150 minuti di attività fisica alla settimana per mantenere un buon livello di attività fisica.

RICORDA

l’apporto di fibra (verdure, frutta o cereali integrali) rallenta notevolmente l’assorbimento degli zuccheri. L’assunzione di cibi ricchi di fibra accanto a importanti quantità di carboidrati riduce l’effetto di stimolo degli stessi sull’insulina. Consumate quindi un’abbondante quota di verdure anche quando consumate un primo piatto o qualora abbiate intenzione di consumare anche un dolce.

É TUTTO NEGATIVO?

Non tutto ciò che si trova facilmente sulle tavole delle feste è sbagliato.

Noci e semi oleosi tipici del periodo sono alimenti ricchi di proprietà benefiche e antinfiammatorie.I semi di questo tipo hanno una doppia azione importantissima: da una parte modulano i danni da eccesso di carboidrati o da semplici dessert, regolando il passaggio degli zuccheri nel sangue e così anche la risposta dell’insulina (ormone pro accumulo con azione fortemente infiammatoria).

Dall’altra parte, i grassi a catena lunga come gli omega-3 contenuti in questi semi rendono più sensibili i recettori dell’insulina favorendo il “consumo” degli zuccheri da parte dell’organismo.


Il periodo natalizio può essere vissuto in maniera sana e oltre che gustosa! Quindi niente paura e fate sempre le scelte migliori che potete!


Buone feste a tutti!

Dott.ssa Dalila Miceli


Salute e benessere